Come aumentare le prenotazioni del tuo hotel, 5 consigli 2.0 per il 2019

Come aumentare le prenotazioni del tuo hotel, 5 consigli 2.0 per il 2019

3 Aprile 2019 Off Di Shop Hotel Service

Se gestisci un hotel o un B&B i tuo focus spesso è aumentare l’occupazione, ottenere più prenotazioni e rimanere competitivo con i prezzi.

Per fare tutto ciò è importante conoscere chi viaggia, cosa è importante nella scelta di una struttura, quali sono le aspettative ed, infine, fare in modo di fidelizzare i tuoi clienti e renderli dei “sponsor” della tua struttura.



5 consigli 2.0 per il 2019

Come aumentare le prenotazioni del tuo hotel?

 

#1 Pensa ai millenials

Rilevanza ed autenticità

#2 METASEARCH

Andare oltre le OTAs.

#3 LASTMINUTE

Il mercato dell’ “oggi” e del “stanotte”

#4 CO-WORK

Una idea se hai spazio!

OTAs e REPUTATION Management

Le recensioni che aiutano

#1 Pensa ai millenials

Chi sono i millenials? Se non sai cosa sono i millenials leggi: Chi sono i millenials e perchè sono importanti per il turismo​

Per attrarre i millenials bisogna essere “rilevanti”.
Essere dove sono loro = sui social media

I social media sono diventati uno strumento importantissimo nella scelta di dove e come si viaggia:

87% dei millenials usa Facebook per pianificare i propri viaggi
70% di chi usa Instagram visita il sito di un hotel, ristorante o locale dopo aver visto le foto sulla piattaforma.

Crea contenuti per le tue pagine social, foto di qualità della tua struttura, interagisci sui social con i tuoi ospiti, reposta le loro foto migliori, fare dei video o addirittura dei live-streaming di eventi speciali può anche servire.

Se siete in una zona con tanti eventi fatelo sapere! Postate foto degli eventi (carnevali, feste, ecc…)
Un buon binomio in questi casi e creare delle offerte con evento + pernottamento.


Per saperne di piu’

#2 METASEARCH: Andare oltre le OTAs.

Motori di ricerca che mettono a confronto i prezzi degli hotel e li indirizzano al sito del hotel per una prenotazione diretta.

In particolare Google Hotel ads al momento produce il 65% delle prenotazioni attraverso metasearch engines e le cancellazioni sono solo del 13%, mentre sulle OTAs la percentuale di cancellazioni è tra il 20% e il 40%.

#3 LASTMINUTE

Nel 2017 in base ai dati raccolti da google dal 2015 la ricerca di stanza di hotel insieme alla parola “oggi” e “stanotte” sono aumentati del 150%.
Nel 2018 il 72% delle prenotazioni fatte da smartphone negli USA sono state effettuate al massimo 48 ore prima.

Questi sono i numeri… se è una nicchia che può interessare potete iscrivervi a delle APP che offrono last minute, aggiornamere il vostro sito internet, creare delle offerte 🙂

#4 CO-WORK: una idea se hai spazio!

Negli USA questo è già un trend. Molti hotel hanno convertito le loro lobbies a spazi di co-working per gli ospiti business offrendo tavoli, connessione internet, stampanti, ma anche caffè, snacks, ecc…un bel ambiente lavorativo!
Questi spazi possono anche essere offerti anche a chi non ha pernottato ad ore o al giorno. Oppure unire insieme offerte di “pranzi di lavoro”, ecc… Le possibilità sono infinite!

#5 OTAs e REPUTATION Management

Creare una buona strategia per le OTAs è importante ed ovviamente avere buone reviews e avere una strategia per rispondere alle review negative è ESSENZIALE.

Cosa fare?
Controllare e fare un update su tutte le OTAs a cui si è iscritti
Ottime foto di qualità sono un MUST. Le immagini di solito parlano per se.
Ma anche le parole sono importanti, quindi descrizioni accurate ed aggiornate.
Pubblicità targhetizzata sempre! I tuoi ospiti non sono tutti uguali. Crea offerte dedicate per una maggiore efficacia.

Per quanto riguarda la REPUTATION, sappiamo tutti come le recensioni siano importanti. Ma non fatevi spaventare dalle recensioni negative. Saper rispondere in modo sobrio ed adeguato ad una critica è forse molto meglio di avere solo recensioni positive 🙂

E per oggi è tutto e ricordati di visitare il nostro shop 🙂
BUON LAVORO a tutti!